Matrici

L'istruzione matrix serve a definire delle matrici, ad esempio se si vuole definire la matrice matrix([[1, 2, 3], [4, 5, 6]]) il comando da dare

> M := matrix(3,8,[1,2]);

Ossia matrix richiede tre argomenti: vengano specificati prima il numero di righe, poi il numero di colonne e quindi la lista dei suoi elementi letti dall'alto in basso e da sinistra a destra.

Come per i vettori si possono usare delle forme alternative:

> M:= matrix ( 7, 6);

in questo modo M una matrice 7 x 6 i cui elementi non sono stati assegnati:

> evalm(M);

O anche

> M:=matrix(4,3,[1,2,3,4,5,6,7]);

> M[4,2]:=Pi;

> evalm(M);

che risulta essere una matrice 4 x 3 in cui sono stati assegnati i primi 7 elementi.